INCONTINENZA URINARIA E LESIONI CUTANEE NELL’ANZIANO IN RSA
31 Ottobre 2018
MUSICOTERAPIA E MALATTIA DI ALZHEIMER
30 Novembre 2018

MASSAGGIO PLANTARE E CONTROLLO POSTURALE NELL’INSTABILITA’ CRONICA DOPO LA DISTORSIONE DELLA CAVIGLIA


Una delle maggiori preoccupazioni dopo una distorsione laterale acuta della caviglia è lo sviluppo dell'instabilità cronica della caviglia (CAI).
Vi sono alcune ricerche che evidenziano come il massaggio plantare somministrato dal medico migliora il controllo posturale nei soggetti con instabilità cronica della caviglia, mentre l'efficacia dei trattamenti auto-somministrati e la causa sottostante di eventuali miglioramenti rimangono poco chiari.
Interessante il lavoro di Wikstrom e Coll che aveva l’obiettivo di determinare l'efficacia di un trattamento di massaggio plantare in soggetti con instabilità cronica della caviglia e se i miglioramenti del controllo posturale fossero dovuti alla stimolazione dei recettori cutanei plantari.
Lo studio ha coinvolto 20 persone sottoposte a tre sessioni di test che hanno coinvolto 3 trattamenti: un massaggio plantare manuale effettuato dal medico, un auto-massaggio eseguito dal paziente con una palla e un massaggio con pennello sensoriale effettuato dal medico.
Lo studio ha dimostrato un miglioramento del controllo posturale statico dopo ciascuno degli interventi. Tuttavia, dopo uno qualsiasi degli interventi non sono stati osservati cambiamenti del controllo posturale dinamico.
Non si sono osservati miglioramenti negli obiettivi posturali globali fra le tre modalità di trattamento.
I risultati forniscono prove empiriche che il meccanismo che porta al miglioramento del controllo posturale è legato alla stimolazione del recettori cutanei plantari e non la stimolazione dei recettori muscolo-tendinei sottostanti.

Fonte: Wikstrom EA & Al: Comparative Effectiveness of Plantar-Massage Techniques on Postural Control in Those With Chronic Ankle Instability. Journal of Athletic Training 2017;52(7):629–635. doi: 10.4085/1062-6050-52.4.02